Effettua una ricerca

Come viene distribuita l’energia

Produrre energia vuol dire trasformare l’energia ricavata da fonti primarie in elettricità: tale processo avviene nelle centrali elettriche, dalle quali viene trasportata con reti elettriche in alta tensione alle stazioni di trasformazione in media tensione (AT/MT).

A partire dalle cabine di trasformazione primarie, l’energia viene trasformata da alta a media tensione l'energia elettrica viene immessa nelle reti urbane in media tensione per poi essere consegnata alle utenze finali attraverso una rete di distribuzione che comprende cabine di trasformazione da media a bassa tensione (MT/BT), ripartite su tutto il territorio interessato.

 

Le reti in media tensione alimentano le cabine di trasformazione secondarie MT/BT, in cui l'energia elettrica viene trasformata a 230V e a 400V per poi essere immessa nella rete in bassa tensione, sino a raggiungere i clienti finali.


La rete di distribuzione in media tensione alimenta, inoltre, i clienti con consegna dell'energia direttamente in MT.

 

Per salvaguardare la qualità del servizio, tutte le linee sono contro alimentabili e, in alcune cabine, sono installati organi di manovra telecomandati e telecontrollati; questi, grazie ai dispositivi di rilevazione del passaggio della corrente di guasto consentono di attuare, dai Centri di Telecontrollo, i necessari sezionamenti per ottenere una più rapida ripresa del servizio.

 

Le reti in media tensione e bassa tensione alimentano inoltre gli impianti di illuminazione pubblica e semaforica e di conversione delle reti tranviarie e filoviarie.

Consistenza Impianti

 

Sul territorio di Vercelli la rete elettrica è finalizzata a garantire il servizio di distribuzione di energia elettrica ai clienti finali, ai livelli di tensione AT, MT e BT.

 

La consistenza della rete è di seguito descritta*:

  • La stazione elettrica VC NORD, della quale l'azienda gestisce solo la sezione in Media Tensione, da cui derivano 16 linee in media tensione
  • Una cabina primaria che esercita a 132 kV – VC SUD, dalla quale sono derivate 10 linee in media tensione
  • Una sottostazione che esercita a 15 kV, derivata dalla stazione elettrica VC NORD, che alimenta gli “anelli” che componevano la distribuzione storica della vecchia AASM
  • 68 cabine secondarie di tipo interrato, con accesso in botola
  • 176 cabine secondarie del tipo "Fuori terra”, in muratura
  • 14 cabine del tipo “Posto di trasformazione su palo”
  • 13,85 km di rete in alta tensione
  • Più di 228 km di rete in media tensione, di cui 51,4km in conduttori nudi
  • Oltre 332 km di rete in bassa tensione, di cui 0,3km in conduttori nudi

 

Alla rete di ASM Vercelli s.p.a., sono connessi*:

  • 3 clienti finale connesso in AT
  • 69 clienti finali connessi in MT
  • 28916 clienti finali connessi in BT
  • 1 impianto di produzione in AT
  • 18 impianti di produzione in MT
  • 264 impianti di produzione in BT

 

* Dati al 31.12.2023