Ad integrazione volontaria del quadro normativo al quale l'azienda è sottoposta, l'Azienda si è dotata di un Codice di Comportamento e del Modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D. Lgs. 231/01 e s.m.i..

Il Codice di Comportamento raccoglie i valori e i principi etici di riferimento per le attività aziendali e ha lo scopo di indirizzare eticamente l’agire dell’organizzazione. Le sue disposizioni sono vincolanti per i comportamenti di tutti gli amministratori, dei dirigenti, dipendenti, consulenti e di chiunque instauri, a qualsiasi titolo, un rapporto di collaborazione con la Società.

E' un punto di riferimento e una guida per chi lavora in Azienda e per chi ne persegue la missione: esprime impegni e responsabilità che ciascuno si assume nello svolgere le attività aziendali.

Il Modello di organizzazione, gestione e controllo, adottato ai sensi del D. Lgs. 231/01 e smi, identifica i principi, le regole di condotta ed i protocolli aziendali necessari alla prevenzione dei reati che comportano la responsabilità amministrativa dell’Azienda.

Il Codice di Comportamento è parte integrante del Modello di organizzazione, gestione e controllo.

All’Organismo di Vigilanza, nominato direttamente dal Consiglio di Amministrazione, è affidato il controllo del rispetto di tali principi e regole comportamentali.